Progetto illuminotecnico
illuminazione top illuminazione led illuminazione tecnica Lampade da tavolo
lampade a piantana Applique Plafoniere e sospensioni
PLAFONIERE PER CONTROSOFFITTI TRADIZIONALI PLAFONIERE PER CONTROSOFFITTI LED E SOSPENSIONI LED

PROGETTO ILLUMINOTECNICO


 LISTINO PREZZI PROGETTO ILLUMINOTECNICO
Superficie locali:
 inferiore a  200 mq.  € 450
 da 200 a 400 mq.  € 900
 superiore a 400 mq.
 € 1.290

SONO COMPRESI:

- Sopralluogo preliminare
- Disbrigo delle pratiche burocratiche per ottenere la relativa certificazione
- Tavole di progetto
- Relazione tecnica

 SONO ESCLUSI:

- Legge nr. 10/91 del 09/01/1991
- Domanda per il rilascio del Certificato Prevenzione Incendi
- Trasferta oltre Km. 50 da Milano: da computare € 0.30 al km. 

 

 

resized_mat_084.jpg
La foto mostra l'ampia varietà permessa dall'illuminazione: faretti, ospitati nel cartongesso, luci nascoste nella mensola che illuminano il soffitto, lampadari a sospensione, striscie a led ospitate nei gradini. 
progetto_illuminotec

predispone il progetto illuminotecnico che tiene in considerazione i seguenti aspetti :

L’illuminazione degli ambienti di lavoro ed in particolare dell’ufficio, impone al progettista la soluzione di problemi che investono sia l’aspetto quantitativo (livelli di illuminamento, uniformità, risparmio energetico, costi), sia l’aspetto qualitativo.

Il comfort visivo interessa infatti numerosi aspetti dell’illuminazione quali:

  • L’abbagliamento diretto da parte degli apparecchi illuminanti: rende difficile qualunque tipo di lavoro; col tempo può causare arrossamento e danni, anche gravi, agli occhi.
  • La riflessione sul video delle luminanze degli apparecchi: la lettura dei testi sullo schermo diventa difficile, aumenta l’impegno dell’operatore, diminuisce il rendimento, aumentano gli errori.

  • Gli effetti velanti sul video e/o sul documento sono dovuti alla riflessione delle sorgenti di luce sul campo visivo.
    Le conseguenze variano da individuo a individuo, ma anche quando non vengono immediatamente avvertite, rendono difficile la lettura e a lungo andare causano affaticamento, errori di stanchezza, stress.

  • Le componenti psicologiche. Il rapporto con il computer investe anche la sfera psicologica dell’individuo al punto che il comfort risulta spesso legato anche a fattori soggettivi, quali la personalità, le abitudini, la cultura.

Consentire all’operatore di intervenire sui parametri dell’illuminazione può avere effetti molto positivi.
Il criterio dell’illuminazione a due componenti si raccomanda non solo per gli uffici con videoterminali, ma anche per altre aree di lavoro con elevate esigenze della prestazione visiva e per gli ambienti dove accanto all’ottimo comfort visivo, si voglia creare un’atmosfera accogliente, naturale, riposante e con un buon controllo dell’emissione luminosa.

 

 
Torna su